SERIE A – Hellas Verona-Atalanta 1-1, a segno Zapata, Rrahamani il migliore degli scaligeri

0

Al “Bentegodi” di Verona, partita che finisce in parità, ma non sono mancate le emozioni. Dopo una prima frazione equilibrata, dove prevale l’equilibrio, ad inizio ripresa la sblocca Zapata che sfrutta l’errore di Gunter e batte Silvestri. Gli scaligeri però sono in partita e pareggiano con Pessina, tiro di Rrahamani, respinge Gollini e l’ex di Milan e degli orobici la mette in rete. I ragazzi di Gasperini però continuano ad attaccare, con Gomez e Zapata, si supera in entrambi i casi Silvestri. Anche Gollini viene impegnato dalle conclusioni di Salcedo. Nel finale però è l’Atalanta a sfiorare la vittoria con Pasalic che da pochi passi al volo manda sul fondo. Secondo pari in una settimana per i bergamaschi, ma di fronte c’è stato un super Hellas Verona che si conferma squadra tatticamente tosta.

H. VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Rrahmani, Gunter (82′ Lovato), Empereur; Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic (73′ Dimarco); Zaccagni (46′ Borini), Pessina; Salcedo (73′ Di Carmine). All. Paro (vice allenatore)

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino (69′ Caldara), Djimsiti; Hateboer, Freuler (79′ de Roon), Pasalic, Gosens (69′ Castagne); Malinovskyi (79′ Muriel), Gomez; Zapata. All. Gasperini

Ammoniti: Amrabat (V), Hateboer (A), Pessina (V), Toloi (A); Recupero: 1′ p.t.; 2′ s.t.

Marcatori: 50′ Zapata (A), 59′ Pessina (V)

A cura di Alessandro Sacco

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.