ESCLUSIVA – G. D’ingeo (d.s. Napoli femm.): “Colpito dalla serietà del progetto azzurro e dal Presidente Lello Carlino. Cerchiamo una punta con determinate caratteristiche”

0

Il campionato di serie A femminile inizierà il 22 Agosto, ma i club cominciano a guardarsi intorno per rinforzare al meglio le rispettive rose. Tra queste anche il Napoli femminile del presidente Lello Carlino che ha già piazzato acquisti importanti. Di questo ma anche della prossima stagione agonistica ilnapolionline.com ha intervistato il d.s. azzurro Gianni D’Ingeo.

Lo scorso anno il passaggio dall’Inter al Napoli femminile. Cosa ti ha spinto ad accettare il progetto del club azzurro? “ La voglia di conquistare la serie A , ho accettato per la serietà del club e il progetto che mi ha colpito sin dal primo momento. Lello Carlino è un Presidente esplosivo che mi ha dato carta bianca. Sono contento di stare qui a Napoli e mi auguro che insieme faremo bene anche nella massima serie”.

La conquista della serie A del Napoli ha avuto un piccolo neo, il non averlo conquistato sul campo. Cosa ne pensi ? “L’averlo conquistato sul campo avrebbe dato ancora più valore a quanto fatto fin li, ma credo che lo abbiamo meritato in maniera netta. Quando vinci gli scontri diretti, sui campi di San Marino e Lazio, le dirette concorrenti, dimostri a tutti la che nostra forza sia stata netta, il rammarico di non aver completato l’opera c’è, e siamo dispiaciuti di non aver festeggiato insieme questo grande risultato.

Dei nuovi acquisti ti vorrei chiedere di Federica Di Criscio. Una calciatrice di provata esperienza cosa l’ha convinta ad accettare la maglia azzurra? “Come hai detto tu, è una calciatrice di grande esperienza, ha vinto tanto ed era la giocatrice che cercavamo per fare esperienza ad un gruppo giovane. Federica oltre ad essere molto brava calcisticamente parlando è una ragazza splendida ed è rimasta colpita dal progetto del Napoli, perciò ha accettato senza tanti tentennamenti”.

Il presidente Lello Carlino tra i nomi papabili per questa squadra Elena Linari. E’ un sogno, oppure è una giocatrice alla quale si può ambire ? “Come hai detto tu è un sogno e come tale è giusto farci un pensierino, vediamo se si può fare per i prossimi anni. Attualmente la vedo una trattativa molto difficile, visto che l’Atletico Madrid è una società importante, che tra l’altro ha acquistato anche Alia Guagni. Sarebbe importante se venisse da noi, ma per il momento non è fattibile come tipo di operazione”.

E’ chiaro che siamo in pieno mercato, quindi non ti chiedo i nomi, ma i reparti dove eventualmente andrete ad intervenire per la rosa del Napoli? “Intanto domani ci saranno altri due nuovi annunci da parte del nostro addetto stampa Gianluca Monti, ma dovrete aspettare domani per capire di chi si tratta Per gli altri reparti ti dico che oltre alle calciatrici annunciate, abbiamo in rosa Oliviero, Deppy, Cameron, Groff, Nencioni, Di Marino, Risina, Kubassova, Cafferata, tutte ragazze già pronte per la serie A. Sicuramente cerchiamo una centrocampista ed una punta con determinate caratteristiche”.

Infine l’anno prossimo sfiderete Juventus, Milan, Inter, Roma e Fiorentina. Come pensate di affrontare avversari dal grande blasone? “Sicuramente ci sarà il giusto rispetto per avversarie di questa portata, però la filosofia del club è quella che ce la giocheremo al meglio delle nostre possibilità. Le ragazze vogliono dimostrare tutto il loro valore, dimostrare che al di là del blasone delle nostre contendenti, noi non abbiamo timore e solo a fine stagione tireremo le somme”.

Intervista a cura di Alessandro Sacco

RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.