SERIE A – Napoli-Roma 2-1, i top della squadra azzurra

0

Il Napoli doveva riscattarsi dopo la sconfitta contro l’Atalanta, affrontando la Roma e la partita è subito in controllo. Gli azzurri hanno subito le occasioni per passare, ma Fabian Ruiz e Zielienski, mancano di freddezza sotto porta. I giallorossi hanno le palle gol con Mykitarian e Spianazzola, ma neanche la loro mira è delle migliori. Nel secondo i partenopei sbloccano il match, cross di Mario Rui e Callejon in spaccata batte Pau Lopez sotto le gambe. Il Napoli va vicino al raddoppio con Zielinski, ma calcia debole in diagonale. Traversa anche di Milik. La Roma alla prima occasione pareggia con Mykitarian, male la difesa azzurra che lo lascia calciare. La partita però torna a farla il Napoli che segna con Insigne, una splendida rete a giro sotto l’incrorcio. Nel finale Mertens va vicino al tris, ma Pau Lopez compie un miracolo. Un successo che permette ai partenopei di agganciare i giallorossi al quinto posto, ora sotto alla sfida contro il Genoa a “Marassi”. Ecco le pagelle del match del San Paolo.

Top 

Koulibaly 6,5 – Il difensore senegalese ha disputato una partita impeccabile, aveva Dzeko, non un cliente facile, ma lo ha annullato completamente. Bene anche in velocità. Peccato per il giallo che gli farà saltare la sfida contro il Genoa.

Mario Rui 7 – Dopo la sfida di Bergamo, dove non aveva dato il meglio di se, il terzino sinistro portoghese, si riscatta. Tiene a bada Mykitarian, senza perderlo di vista. Nella ripresa spinge di più e con il cross fa segnare Callejon. Prosegue facendo una partita buona anche sul piano dell’impegno fino alla fine.

Fabian Ruiz 7 – Lo spagnolo non segna contro la Roma, solo per sfortuna, ma questa sera inventa giocate e fa davvero la differenza. Solo una palla persa nella ripresa, ma per il resto partita di grande sacrificio. Sfiora una rete come quella di Brescia. A questi livelli e immarcabile.

Zielinski 6 – Il polacco va più volte vicino al gol, gli manca la freddezza, ma sembra sempre nel vivo del gioco. Cresce nella ripresa dove prende in mano il centrocampo. Mezzo voto in meno, perchè deve avere più fiducia nei suoi mezzi.

Callejon 6,5 – Lo spagnolo, da quando ha prolungato il contratto di due mesi, sembra aver riacquistato la fiducia nei suoi mezzi. Peccato non aver segnato nel primo tempo, ma poi con la giusta freddezza batte Pau Lopez.

Insigne 7,5 – Il capitano del Napoli nella versione 2.0. Un giocatore che svaria in tutte le zone del campo, serve palloni ai compagni con una facilità estrema. Gli mancava solo il gol che arriva con il classico tiro a giro, imparabile per Pau Lopez.

A cura di Alessandro Sacco

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.