SERIE A, Inter-Bologna: 1-2, finale. Il Bologna vìola San Siro

Bellissimo secondo tempo, zeppo di emozioni

0

Primo tempo. 17′, Sansone e De Vrij all’uno contro uno laterale, destro. Para Handanovic. 22′, gol dell’Inter. Traversone di Young dalla sinistra. Splendido colpo di testa di Lautaro. Palo. Lukaku ribatte in rete. 28′, corre Young sulla linea laterale. Riceve e controlla, di esterno destro, un difficile pallone volante. All’uno contro uno, salta in tunnel Tomiyasu. Si accentra e tira sul secondo. Devia Skorupski, in angolo. Azione eccellente, da applausi. 32′, Lautaro fa scorrere in avanti un pallone verticale. Difende la palla con il corpo, contro Danilo. Ma quando calcia verso la porta, è provvidenziale l’intervento dello stesso centrale rossoblù. Che mura il suo destro. 34′, insistita e travolgente azione di Orsolini. Che si accentra dalla fascia e tira basso. Handanovic para di piede. 38′, ancora Orsolini. Si destreggia nell’area dell’Inter. Il suo cross è respinto in angolo da Handanovic. Prima metà del primo tempo, tutta dell’Inter. Nella seconda metà, è uscito il Bologna.

Intensissimo secondo tempo. Ad inizio ripresa, clamoroso palo interno di Barrow, dal limite. 57′, rosso diretto a Soriano, per proteste. 61′, contatto Candreva e Dijks. Rigore. Lautaro Martinez calcia debolmente e poco angolato. Mostruoso Skorupski a respingere. Anche la ribattuta di Gagliardini. 73′, para Handanovic su conclusione defilata di Juwara. 74′, pareggio del Bologna. Svirgola Gagliardini, al limite dell’area. Gran sinistro di prima intenzione di Juwara, che batte Handanovic. Primo gol in Serie A per il classe 2001. 77′, secondo giallo per Bastoni, espulso. Ora parità anche di uomini in campo. 80′ raddoppio del Bologna. Ripartenza manovrata, Dominguez pesca Barrow. 2-1. Rimonta rossoblu. Nel finale Alexis Sanchez ha per ben due volte la palla del pareggio. Prima strozza il tiro a lato, quasi dal dischetto. Poi, a tu per tu con Skorupski, alza la conclusione. Ma è ancora mostruosa la reattività del portiere polacco. Che devìa, a due mani, oltre la traversa L’Inter frena ancora. Il Bologna vìola San Siro.

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Candreva, Gagliardini (88′ Vecino), Brozovic (88′ Borja Valero), Young (85′ Biraghi); Eriksen (75′ Sanchez); Lautaro Martinez (85′ Esposito), Lukaku. All. Conte

BOLOGNA (4-3-3): Skorupski; Tomiyasu (65′ Bani), Danilo, Denswil, Dijks; Schouten, Dominguez (88′ Baldursson), Soriano; Orsolini (65′ Palacio), Barrow (85′ Svanberg), Sansone (65′ Juwara). All. Mihajlovic

Marcatori: 22′ Lukaku (I), 74′ Juwara (B), 80′ Barrow (B)

Ammoniti: Danilo (B), Palacio (B), Juwara (B), D’Ambrosio (I)

Espulsi: Soriano (B) al 57′, Bastoni (I) al 77′

Note: Skorupski (B) para il rigore di Lautaro (I) al 62′

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.