Stadio Collana, le proteste: “Costi alti in una struttura pubblica”

0
Stadio Collana. Un impianto sportivo pubblico che, dopo un braccio di ferro burocratico-amministrativo, passa nelle mani di una srl. E cominciano le proteste. «Stadio Collana per tutti», c’è scritto sopra i cartelli che i componenti della Rete No Box Vomero-Arenella hanno indossato per manifestare la propria indignazione. L’intento, spiegano, è duplice: «Incontrare la Regione per trattare su possibili rivisitazioni del contratto e informare i cittadini sul blitz speculativo di fronte al quale ci troviamo». Le voci del dissenso. «In una struttura pubblica, lo sport deve essere per tutti. Invece, con la nuova gestione i costi per chi vuole fare attività al Collana sono quasi decuplicati», denuncia Di Mauro, il portavoce. «Chiederemo al ministro dello Sport, Spadafora, di intervenire».

Il Mattino
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.