L’arbitro Fabbri ha fatto infuriare la Fiorentina

0

FIRENZE – Come già accaduto per il direttore sportivo della Fiorentina Daniele Pradè ieri sera, anche Pietro Barone si è infuriato con l’arbitro Fabbri per il rigore concesso alla Lazio, ieri sera, nel match perso dai viola all’Olimpico: “Seguo il calcio da una vita, so come va. Ma certe volte non voglio credere sia ancora così. È veramente una vergogna” ha scritto su Twitter il figlio di Joe, il braccio destro del presidente viola Rocco Commisso e direttore generale del club.

Durante la partita Barone junior si era lasciato andare ad altri commenti contro la direzione arbitrale: “Si è buttato” riferendosi a Caicedo nell’azione del rigore che ha dato il via alla rimonta della Lazio. Poi ha scritto: “Ma stiamo scherzando? Non era rigore, è inesistente”. Rivedendo l’azione al replay, e rispondendo a un follower, Pietro Barone ha twittato: “Fammi sapere perché non sono andati a rivederlo al Var”. Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.