Della Frera: “Rivisto il concetto della quarantena”

0

Walter Della Frera, membro AIC della Commissione Medica FIGC, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Punto Nuovo durante la trasmissione Punto Nuovo Sport Show: “Dovrebbe essere ufficializzato a breve dal Governo che venga rivisto il concetto della quarantena. Non c’è più la quarantena come era prevista in precedenza. Di fronte ad un soggetto Covid positivo tutta la squadra avrebbe dovuto fermarsi per 14 giorni, dovendo evitare ogni contatto e saltando tante gare con il gruppo che sarebbe stato mandato in un ritiro chiuso, saltando tante partite ed inficiando sulla conclusione del campionato, dove può allenarsi e farà tamponi ogni 48 ore”.

“Stiamo aspettando che vengano autorizzati i tamponi salivari e molecolari, con una risposta in mezz’ora ed evitare, così, che salti anche una sola partita. Il Presidente Gravina ha fatto si che si portasse avanti questo discorso e sperando che la viremia migliorasse e ci portasse a questo punto. Stiamo parlando di un protocollo che abbiamo discusso in piena pandemia, anche i calciatori avevano paura”.

Apertura al pubblico?

“Si sta lavorando anche su questo. Guardando alle regioni dove la viremia si è superata. La difficoltà non è all’interno dello stadio con il distanziamento, ma rispetto alle file in ingresso. Speriamo già domani di avere la risposta dell’ufficialità del nuovo protocollo”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.