Il protocollo: controlli Covid all’ingresso, termoscanner  e… docce a casa  

0

All’ingresso allo stadio tutte le persone che non appartengono al gruppo squadra dovranno effettuare controllo della temperatura e saturimetro. E produrre una autocertificazione che attesti di non avere avuto sintomi Covid-19. L’ingresso è consentito solo dopo aver superato il controllo sanitario.

Qualora un utente manifestasse sintomi riconducibili a Covid-19 verrà isolato e seguirà un percorso fuori dallo stadio. Linee guida:

  • ridurre al minimo la presenza negli spogliatoi,
  • disinfettante per le mani in ogni stanza,
  • garanzia della sicurezza tra i giocatori,
  • misurazione della temperatura,
  • informazioni su eventuali sintomi da contagio,
  • le porte aperte – dove possibile – per non toccare le maniglie.
  • Non sono ammessi catering,
  • ci saranno bottiglie personalizzate e non scambiabili,
  • utilizzo delle aree comuni in piccoli gruppi a distanza di 2 metri, docce singole o addirittura fatte a casa o in hotel,
  • chiusure delle vasche idromassaggio.
  • In caso di trasferte in pullman evitare soste.
  • In hotel privilegiare le scale all’ascensore, le camere singole alle doppie. Fonte: CdS

 

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.