Serie A/ La Roma cala il poker sul Lecce

I giallorossi stendono i salentini all'Olimpico.

0

ROMA-LECCE

PRIMO TEMPO Parte subito forte la Roma, con Dzeko che cambia gioco dalla parte opposta per Pellegrini che calcia in caduta, ma la palla va alta sopra la traversa. Al 13′ minuto Mkhitaryan recupera il pallone, serve Under che solo davanti a Vigorito mette il pallone nell’angolo basso e fa 1-0. Al 19′ il Lecce si fà vedere nell’area giallorossa, con Mancosu che serve Barak, che calcia da posizione defilata, ma Pau Lopez para senza problemi. Al 30 è Pellegrini a sfiorare la rete, servito da Dzeko calcia fuori un rigore in movimento. Al Poco dopo al 37′ la Roma raddoppia con Dzeko che serve Mkhitaryan che calcia di prima intenzione e segna. Al termine del primo tempo la Roma conduce per 2-0 sul Lecce.

SECONDO TEMPO Nella ripresa il Lecce prova ad accorcciarla, prima con Mancosu con una punizione debole, poi con timidi tentativi di attacco che non creano nessun pericolo alla Roma. Al 68′ Kolarov seve Edin Dzeko che da solo davanti a Vigorito con un tapin mette la palla in rete, annullato in un primo momento dall’arbitro Giacomelli, ma il VAR conferma il gol, 3-0 per la Roma. A un quarto d’ora dal termine grande giocata di Lapadula che al volo di destro tira di prima intenzione e prende un palo interno clamoroso. Al 79′ però è la Roma a segnare il 4-0 con Kolarov, servito da Carlos Perez e batte Vigorito che manca la parata. Verso la fine del match vani i tentativi dei salentini nel trovare il gol della bandiera. La Roma vince e si porta momentaneamente a tre punti dal quarto posto, Lecce resta infondo alla classifica in lotta per non retrocedere.

TABELLINO

ROMA(4-2-3-1): Pau Lopez; Bruno Peres, Smalling, Mancini, Kolarov; Cristante, Veretout; Under(61’Perez), Pellegrini(46’Kluivert), Mkhitaryan; Dzeko(81’Kalinic). All.: Fonseca.

A disposizione: Fuzato, Cardinali, Cetin, Jesus, Ibanez, Fazio, Santon, Spinazzola, Villar, Perotti, Kluivert, Kalinic, Perez.

LECCE(4-3-2-1): Vigorito; Donati(82’Meccariello), Lucioni, Rossettini, Calderoni; Deiola, Petriccione(46’Shakov), Majer(66’Tachtisidis); Mancosu, Barak; Lapadula. All.: Liverani.

A disposizione: Gabriel, Chironi, Meccariello, Shakov, Paz, Dell’Orco, Vera, Tachtisidis, Oltremarini, Rimoli.

STADIO: Olimpico, Roma.

ARBITRI: Giacomelli di Trieste, Ranghetti-Bresmes, IV: Massimi, VAR: Mazzoleni, AVAR: Costanzo.

RETI: 13′ Under(R), 37′ Mkhitaryan(R), 68′ Dzeko(R), 79’Kolarov(R).

NOTE: Ammoniti Mancini(R).

A cura di Antonio Bisesti.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.