Malfitano: “Il mercato non finirà con Lobotka, si farà anche il terzino”

0

In diretta a ‘Punto Nuovo Sport Show’, in onda su Radio Punto Nuovo, è intervenuto Mimmo Malfitano, Gazzetta dello Sport: “Dal punto di vista personale non ho mai patito le paturnie di allenatori e calciatori, ho sempre badato al mio pensiero. Allo stadio Olimpico, nella sala stampa sabato sera, eravamo in tanti: quelle parole sono state ascoltate e registrate. Noi abbiamo capito benissimo, forse è qualcun altro che ha espresso un concetto che lui non pensava: voglio giustificarlo così. Ciascuno di noi deve dar conto ai propri lettori, ascoltatori, c’è bisogno di un rapporto di fiducia con chi ti segue: devi avere l’obbligo di fare informazione seria. Stamattina soltanto io ho dato un seguito a questa polemica su Ancelotti. Noi abbiamo scritto quello che abbiamo sentito, io ho risposto per conto mio alle sue parole, per quanto mi riguarda è finita qui. Ho detto che da qualche partita si è cominciato a vedere un risveglio di questo Napoli, ma qualcosa si comincia a vedere. E’ lui stesso a mettere in discussione tutto quando dice che nel secondo tempo sono stati inguardabili come il primo tempo di Reggio Emilia. Adesso dobbiamo cercare di raggiungere il massimo evitando danni, dall’anno prossimo bisogna smembrare la squadra e ripartire. Ieri Gattuso ha lasciato intendere che con Lobotka si chiuderà il mercato, ma credo che Giuntoli stia cercando un esterno sinistro. Contro la Fiorentina bisogna mettere Hysaj o Di Lorenzo a sinistra perché non hai un giocatore di ruolo: questa è la disorganizzazione tecnica, un esterno sinistro andava acquistato già in estate. Che cosa sarà del futuro del Napoli? Obiettivamente non mi viene da pensare che il progetto dei prossimi anni possa essere vincente”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.