Ancelotti, Napoli-Genk notte da dentro o fuori. Ma il casting è già iniziato

0

Quasi sicuramente la prossima partita del Napoli, quella di Champions contro il Genk, sarà fondamentale per il futuro in azzurro per Ancelotti. Esonero o non esonero? De Laurentiis sta prendendo tempo ma, come riferisce il ‘Mattino’, ha già cominciato il casting allenatore. Il suo sogno sarebbe l’ex tecnico della Juve Massimiliano Allegri, che però declinerà l’offerta, avendo deciso di restare fermo fino a giugno. Il nome che circola con insistenza è quello di Rino Gattuso (“E’ mio fratello ma non gli ho chiesto nulla – ha risposto Ancelotti alla domanda se aveva  sentito Ringhio – perché ho piena fiducia in quello che dice il presidente”). Come riferisce il ‘Corriere dello Sport’ c’è stato un contatto con Jorge Mendes, vicino all’ex tecnico del Milan. Il messaggio recapitato a De Laurentiis sarebbe stato questo: nessun contratto semestrale. Per la panchina azzurra si parla anche di Edy Reja, che era alla Dacia Arena. Il destino del Napoli passa dunque dal Genk: notte da dentro o fuori. Per la squadra e per Ancelotti. Sportmediaset

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.