Serie B: Fuga del Benevento, mentre il Frosinone cala il poker

0

Sabato 30 novembre ore 15:00

Cremonese-Livorno 0-0

Crotone-Cittadella   1-1 Marrone (CR) 47′, Luppi (CI) 87′

Frosinone-Empoli    4-0 Beghetto (F) 2′, Dionisi (F) 33, Novakovich (F) 48′ Zampano (F) 77′

Venezia-Benevento   0-2 Coda (B) 29′, Caldirola (B) 65′

Cremonese-Livorno. La prima occasione arriva al 12′ col tentativo di Soddimo alto di pochissimo, al 25′ Marsura supera il diretto marcatore e calcia a incrociare mancando il bersaglio di poco. Nel finale di tempo Ciofani anticipa tutti in area col pallone sul fondo veramente di un niente chiudendo il primo tempo sullo 0-0. Nella seconda frazione ci prova da fuori area Valzania ma il giocatore grigiorosso difetta in precisione, al 66′ Agazzi cerca l’azione in solitaria e arrivato sui 20 metri calcia ma l’omonimo portiere di casa evita il peggio. Nel finale di gara nessuna delle due squadre riesce a sblocca il punteggio così al triplice fischio la sfida termina senza reti.

Crotone-Cittadella. Sin dalle prime battute entrambe le squadre faticano a creare azioni degne di nota, al 21′ Crociata ci prova da fuori col destro ma la sfera termina alta di poco. Nel finale di tempo Messias prende l’ascensore e colpisce di testa ma Paleari si supera in tuffo chiudendo i primi 45 minuti sullo 0-0. Nella ripresa arriva il vantaggio pitagorico col colpo di testa di Marrone sul cross di Barberis, al 60′ Simy si libera al tiro dal limite e col destro lascia partire una rasoiata larga di pochissimo. Nel finale i pitagorici restano in 10 uomini per l’espulsione di Molina per seconda ammonizione, all’87’ il Citta sfrutta la superiorità numerica siglando l’1-1 col tocco da due passi di Luppi per il definitivo pareggio che chiude il match.

Frosinone-Empoli. Al primo tiro in porta i ciociari sbloccano il punteggio con Beghetto che raccoglie un pallone vagante in area siglando l’1-0, i toscani non riescono a reagire con i padroni di casa bravi a chiudere tutti gli spazi. Al 33′ arriva il raddoppio laziale col tap-in di Dionisi dopo un tiro sporcato da Novakovich così al duplice fischio si va a risposo sul 2-0. Nel secondo tempo il Frosinone sigla il 3-0 ciociaro col colpo di testa di Novakovich sul perfetto cross di Rodhen, al 60′ Beghetto cerca la doppietta con un diagonale respinto da Brignoli in volo. Il dominio del Frosinone continua e al 77′ arriva il poker ciociaro con Zampano che sfrutta un batti e ribatti in area per il definitivo 4-0 che chiude la contesa.

Venezia-Benevento. La prima occasione arriva al 6′ con Bocalon che solo davanti al portiere si divora il vantaggio, al 19′ sugli sviluppi di un angolo Maggio svirgola a tu per tu con Lezzerini mancando il bersaglio. Al 29′ arriva il vantaggio sannita con Coda che dal cuore dell’area non perdona per l’1-0 giallorosso, nel finale di tempo Antei di testa colpisce la traversa chiudendo il primo tempo sull’1-0 campano. Nei secondi 45 minuti Coda cerca il goal col mancino ma Lezzerini in tuffo evita guai seri, continua il forcing sannita e al 65′ il Benevento raddoppia le marcature con Calidrola che sfrutta a pieno un piazzato del solito Kragl. Nel finale di gara non arriva la reazione lagunare così al triplice fischio il Benevento consolida il primato in classifica.

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in più

Benevento 31Cittadella 22-Crotone 22-Pordenone 22-Chievo 21-Pescara 20-Frosinone 20-Ascoli 20-Perugia 19-Salernitana 18-Empoli 18-Pisa 17-Cremonese 17-Venezia 17-Spezia 16-Entella 16-Juve Stabia 14-Cosenza 13Livorno 11-Trapani 10

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.