Paparesta: “L’interruzione del ritiro è stata una sconfitta per tutti”

0

L’ex arbitro Gianluca Paparesta ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di gonfialarete.com a proposito del momento delicato del Napoli: Mi viene in mente la valutazione di Giacomelli sul contatto Llorente-Kjaer nell’area dell’Atalanta. A distanza di tre settimane non ho ancora capito che cosa abbia indotto il direttore di gara a prendere quella decisione. Nel caso fosse stato convinto di aver visto un fallo di Llorente, allora avrebbe dovuto fischiare la punizione in favore dell’Atalanta. Forse avrà voluto concedere ai bergamaschi di poter usufruire della regola del vantaggio. Fatto sta che, nel caso Giacomelli, fosse venuto in sala stampa a parlare, avrebbe spiegato la sua decisione e noi adesso sapremmo che cosa ha fischiato. Sull’ammutinamento? Penso che in situazioni del genere bisogna mantenere la calma e trovare spunto per ricompattarsi. In casi come questo c’è la possibilità trarre la forza per risalire la china. Continuare lo scontro non avrebbe senso. L’interruzione del ritiro è stata una sconfitta per la società, per il tecnico Carlo Ancelotti e per i giocatori. Sarebbe opportuno iniziare a metterci una pezza”.

 

 

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.