Liga: Il Barça aggancia il Real in vetta grazie al Messi Show

0

Sabato 9 novembre ore 13:00

Alavés-Valladolid       3-0 Joselu (A) 26′, Pina (A) 32′, Perez (A) rig. 75′

Ore 16:00

Valencia-Granada       2-0 Wass (V) 74′, F. Torres (V) 97′

Ore 18:30

Eibar-Real Madrid      0-4 Benzema (R) 17′ rig. 29′, Ramos (R) rig. 19′, Valverde (R) 61′

Ore 21:00

Barcellona-Celta Vigo 4-1 Messi (B) rig. 23′ 45’+1′ 48′, Olaza (C) 42′, Busquets (B) 85′

 

 

Alavés-Valladolid. Dopo una iniziale fase di studio la prima opportunità arriva al 20′ col colpo di testa all’altezza del dischetto del rigore che si infrange contro la traversa, al 26′ il match si sblocca con la precisa rasoiata di Joselu per l’1-0 dell’Alavés. Al 32′ arriva il raddoppio dei padroni di casa con Tomas Pina che sfrutta una clamorosa papera di Masip chiudendo la prima frazione sul 2-0. Nella seconda frazione Ramirez prova a riaprire le sorti dell’incontro ma Pacheco con un intervento provvidenziale salva i suoi, il forcing dell’Alavés continua e al 75′ si procura un penalty che lo specialista Perez trasforma siglando il 3-0 che chiude definitivamente la contesa.

 

 

Valencia-Granada. La prima occasione arriva al 10′ con tentativo di Maxi Gomez che a seguito di un batti e ribatti in area calcia a lato di pochissimo, al 22′ ancora Gomez pericoloso con un colpo di testa che termina sul fondo di un niente. Nel finale id tempo nessuna delle due squadre sblocca la contesa così si va a riposo ancora fermi sullo 0-0. Nei secondi 45 minuti i valenciani sbloccano il punteggio con Daniel Parejo ma il direttore di gara annulla la rete con l’ausilio del VAR, il forcing dei padroni di casa continua a al 74′ Daniel Wass firma l’1-0 con un siluro che si insacca appena sotto al sette. Nel finale di gara arriva il raddoppio del Valencia con Ferran Torres che chiude la sfida sul definitivo 2-0 con un meraviglioso tiro dal limite che non lascia scampo a Rui Silva.

 

 

Eibar-Real Madrid. La prima occasione arriva al 4′ col tiro dalla media distanza di Benzema che si schianta contro il palo, le merengues sbloccano il punteggio al 17′ con la precisa rasoiata del 9 blanco che aggiusta la mira. Passano 2 minuti e i madridisti raddoppiano le marcature con Sergio Ramos che dal dischetto si dimostra un vero specialista spiazzando il portiere, al 28′ l’arbitro assegna un altro penalty al Real ma stavolta si presenta dal dischetto Benzema che sigla la personale doppietta spiazzando anche lui il portiere. Nel finale di tempo l’Eibar prova a reagire col colpo di testa di Enrich ma la sfera esce di un soffio chiudendo i primi 45 minuti sul 3-0 merengue. Nella ripresa arriva il poker madridista col missile angolatissimo di Federico Valverde che si insacca senza dare speranze al portiere, al 77′ Vinicius ci prova di testa ma Dmitrovic si supera in volo respingendo il tentativo del brasiliano. Nel finale non arriva la reazione degli armeros così al triplice fischio Zidane conquista la vittoria a Ipurùa con un netto 4-0.

 

 

Barcellona-Celta Vigo. I catalani amministrano il possesso palla mentre i galiziani faticano a rendersi pericolosi, al 21′ il direttore di gara assegna un penalty al Barça che lo specialista Messi trasforma spiazzando il portiere. Nel finale di tempo il Celta prova a reagire e al 42′ Olaza pareggia i conti con un tiro che bacia la parte interna del palo ed entra in rete, nel recupero però Leo Messi sigla la personale doppietta con un perfetto calcio id punizione che chiude i primi 45 minuti sul 2-1 culé. Nella ripresa arriva la tripletta di Messi segna nuovamente su punizione dal limite per il 3-1 blaugrana, al 62′ Griezmann si libera al tiro e cerca l’angolo più lontano col sinistro ma Blanco respinge in tuffo. Nel finale di gara Busquets senza pensarci cala il poker con un missile sotto al sette che chiude la gara sul definitivo 4-1.

 

 

Classifica provvisoria: evidenziate le squadre con una gara in meno

Barcellona 25*-Real Madrid 25*-Real Sociedad 23-Atletico Madrid 21Siviglia 21-Granada 20-Valencia 20-Getafe 19-Villarreal 18Osasuna 18Athletic Bilbao 17-Levante 17-Valladolid 17-Alavés 15-Eibar 15-Betis 13Mallorca 11-Celta Vigo 9-Espanyol 8-Leganés 6

*Una gara da recuperare il 18 dicembre

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.