Il Napoli non vorrebbe staccarsi da Mertens, ma il calcio è ormai azienda

Il Napoli cerca di trovare l'intesa con l'entourage del belga per il rinnovo del contratto

0

I sentimenti dal bilancio, non può mischiare gli uni con l’altro, anche perché non sempre si può (in)seguire il suggerimento emotivo e andare dove ti trascina il cuore: però diciassette milioni (netti) fanno trentaquattro (lordi) che evaporano dalla cassa e non aprono a nessuno orizzonte, se non quello romantico di un amore che andrebbe in scadenza nel 2023, come riporta il CdS, quando tutto sarà poi irrimediabilmente finito, e porterà con sé in memoria la tenerezza di ciò che è stato. Ma chiederselo è lecito e rispondere sa di cortesia a se stesso, per tentare di risolvere un enorme, gigantesco dubbio che però sembra avere un destino segnato, perché contro forze così imponenti è difficile competere: la Cina a Napoli ci è arrivata, nelle sue calcistiche forme, nello scorso inverno, ed ora ricompare. 

La Redazione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.