Carlo Ancelotti vuole tornare a trasmettere il suo calcio

0

PUNTI DI VISTA

C’è un aspetto che colpisce: rigore o non rigore, la trattenuta su Ghoulam da parte di Izzo nell’area del Torino, avrebbe dovuto scatenare una sorta di preso d’assalto nei confronti dell’arbitro da parte dei calciatori. Le proteste, invece, sono state troppo timide. Non è questa la mentalità di Ancelotti. È in difficoltà, Carlo, e non pensava di esserlo adesso: sa che c’è chi, nella pancia del popolo, contesta i suoi allenamenti, che pensa che la squadra lavori male durante la settimana. Ma lui fa come Ulisse davanti alle Sirene: si tappa le orecchie con la cera. Però qualcosa è accaduto dalla partita del San Paolo con il Liverpool e Carlo vuole tornare a trasmettere il suo calcio. Ed è sicuro che ne uscirà fuori.

Fonte: Il Mattino   

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.