QUALIFICAZIONI EURO 2021 – Italia-Bosnia 2-0, ottimo primo tempo delle azzurre

In gol per le azzurre: Girelli e Giugliano

0

Dopo le prime tre partite in trasferta per l’Italia femminile contro Israele, Georgia e Malta, oggi torna a giocare in patria, precisamente a Palermo contro la Bosnia-Erzegovina e le azzurre partono subito forte. Prima sfiorano il vantaggio con Giugliano, non precisa davanti al portiere Haracic, poi passa con la solita Girelli, fredda nel battere l’estremo difensore ospite. L’Italia continua ad attaccare e chiede un calcio di rigore per fallo su Giacinti, l’arbitro lascia correre. Il raddoppio è nell’aria e lo realizza Giugliano, cross al bacio di Galli e la calciatrice dell’A.s. Roma stavolta non sbaglia. La terza rete manca di un soffio, Haracic sventa il colpo di testa di Girelli. Davvero azzurre straripanti e ci si augura che la ripresa abbia lo stesso ritmo per incrementare il punteggio.

Italia (4-4-2): Giuliani; Guagni, Linari, Gama, Bartoli; Cernoia, Giugliano, Galli, Rosucci; Girelli, Giacinti. A disposizione: Durante, Aprile, Bergamaschi, Fusetti, Boattin, Tucceri Cimini, Marinelli, Greggi, Serturini, Glionna, Tarenzi, Sabatino. Ct: Bertolini

Bosnia Erzegovina (4-3-3): Haracic; Dijakovic, M. Hasanbegovic, Nikolic, Krso; Am. Spahic, Ahmic, Aleksic; Spasojevic, Hamzic, Kapetanovic. A disposizioni: Hodzic, E. Hasanbegovic, Sakotic, Vujadin, Bektas, Gacanica, Koprena, Masinovic, Damjanovic, Milovic, Grebenar. Ct: Huren

La Redazione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.