Champions – L’ultima perla di Insigne è stata col PSG

0

Partiti oggi, alle 9.45, dall’aeroporto di Capodichino e in direzione Liegi. Un paio d’ore di volo, nulla di estremamente scomodo, e poi l’ultimo tratto in pullman: a conclusione della giornata, come da protocollo Uefa, chiacchierata con i media e rifinitura alla Luminus Arena, stadio da 25mila posti che da quelle parti annunciano stracolmo. La Champions, del resto, è un evento, ma lo è sempre stato anche per gli azzurri. A cominciare da Insigne, il capitano che in giro per l’Europa ha lasciato segni importanti: da Dortmund a Parigi, dicevamo, passando per Madrid. L’ultima perla on the road risale al 24 ottobre 2018: con il Psg, nel corso di una delle notti maggiormente cariche di rimpianti della gestione Ancelotti, alla luce del pareggio fissato al 93’ da un fulmine scoccato da Di Maria. Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.