Il toro di Pamplona è il secondo 34nne che acquista il Napoli

0

Ma quando con il Liverpool, segnando da avvoltoio, irrompe il toro di Pamplona, bello come mamma l’ha fatto, il Napoli può sorridere e accorgersi che ne è valsa la pena ragionare secondo parametri nuovi: un 34enne, tranne Lucarelli, non l’aveva mai acquistato e stavolta sì,

lo ha proprio voluto, per avere una variante in più nel proprio gioco, per sistemare al fianco di Milik un centravanti che l’aiutasse ad esplodere, per sentirsi – con Fernando Llorente – anche un po’ più internazionale, europeo, più «vecchio» ma comunque nuovo.

Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.