Galli come Klopp: “Il Napoli non è favorito, ma è più di una mina vagante”

0

La gara dell’ altra sera del Napoli contro il Liverpool ha, inevitabilmente, aperto il dibattito sul valore europeo della squadra azzurra. Una squadra che ha in panchina il “RE di Coppe”, Carlo Ancelotti. Filippo Galli, suo grande estimatore, quella Coppa, con lui, l’ha vinta due volte tra il 1989 ed 1990, in un Milan quasi invincibile. In quella rosa, Filippo Galli era il primo sostituto: oggi, invece, dirigente ed osservatore, è stato vicino anche al Bari acquistato da De Laurentiis. «Le parole di Klopp non sono fuori luogo: tenere testa al Liverpool in quel modo significa aver raggiunto una dimensione importante. Il Napoli non è una favorita, sia chiaro: ma l’esperienza di Carlo, la convinzione che si innesta, la solidità maturata e una rosa completa nelle alternative rendono il Napoli molto più di una mina vagante». 

Fonte: Il Mattino

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.