L’ex azzurro Gabbiadini pronto a cambiare maglia

0

 Manolo Gabbiadini. Il Milan potrebbe riprovarci, sei mesi dopo la beffa invernale di un mancato arrivo. Il puntero è finito con un contratto fino al 2023 alla Sampdoria, dove Giampaolo non ha potuto garantirgli adeguato spazio – appena otto presenze da titolare, complice il prolungato exploit di Quagliarella – mentre adesso il reparto offensivo rossonero necessita di correttivi. Un Cutrone in bilico e il probabile arretramento di Calhanoglu in mediana sono ulteriori indizi sul fatto che una seconda punta come Gabbiadini possa fare al caso del Milan. Operazione in prestito con diritto di riscatto, nell’eventualità. Il periodo di “esilio” inglese dell’attaccante, al Southampton, si è concluso con dieci gol in due anni. Ma anche il Gabbia-bis alla Sampdoria potrebbe non essere così duraturo. Tanto più che a Genova in panchina adesso c’è Di Francesco, orientato a puntare su un proprio fedelissimo come Defrel che ha già avuto ai tempi del Sassuolo e nella Roma. Quindi per Gabbiadini le porte della titolarità rischiano di trovarsi semi-chiuse. Ed è sicuramente un obiettivo più alla portata di Kouame, che il Milan aveva seriamente messo nel mirino in gennaio. Fonte Cds

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.