Basta chiacchiere su Insigne, ogni volta è un caso! Lorenzo è e resterà il Capitano

Il 24 azzurro è sempre nell'occhio del ciclone, forse in modo eccessivo

0

Sistematicamente, quando si perde o c’è qualche reazione, ci sono i fucili puntati su di lui. Bisogna capire una volta e per tutte che non esiste un caso Insigne. Lorenzo è e resterà il capitano del Napoli. Di sicuro a Bologna avrebbe potuto fare di più evitando di far subire il secondo gol e prendersela poi con Luperto. Ma al Dall’Ara c’era aria di vacanze per tutti e di sicuro non è colpa dell’attaccante se si è perso. Senza dimenticare, poi, ha finito questa stagione con dei problemi fisici. Che a quanto pare ancora ha. Li smaltirà con un po’ di vacanza per poi presentarsi a Dimaro più motivato che mai. 

C’è la convinzione che il Magnifico non abbia un buon feeling con Ancelotti. Che Lorenzo abbia un caratterino niente male è sotto gli occhi di tutti ma che addirittura si pensa ad una rottura tra lui e l’allenatore è esagerato. Anche perché il primo maggio scorso ci fu un faccia a faccia proprio a casa di Carletto per mettere tutto a posto. Insigne si era rizelato per i fischi subiti dopo la sostituzione contro l’Arsenal. Un attimo prima aveva sbagliato un tiro e quando uscì venne preso di mira dai suoi tifosi. Ci rimase molto male e naturalmente diede la colpa al tecnico. Con Raiola e De Laurentiis presente ci fu un chiarimento e tutto venne messo da parte. Purtroppo, però, il gossip è continuato. Lorenzinho è stato sempre tirato in ballo e soprattutto c’è la convinzione che voglia salutare tutti. Cosa irrealizzabile al momento poiché ha un contratto con il Napoli e le richieste del presidente sono troppo esose. Fonte: Il Roma

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.