Per i tifosi secondo o terzo posta non cambia nulla. Manca solo la matematica, la Champions è raggiunta

0

Cosa resta dopo Londra? Un campionato difficile da interpretare, una partita (col Chievo) anticamera di un match decisamente più importante e sentito. Poi ancora sei partite di campionato che in caso di eliminazione in Europa League diventerebbe un fardello piuttosto pesante da sostenere, soprattutto per l’ambiente che ha già dato visibili segni di insofferenza. La corsa al secondo posto è uno stimolo debole per la squadra (Empoli e Genoa insegnano) e ancor più per i tifosi, poco interessati alla differenza tra argento e bronzo. La qualificazione alla prossima edizione della Champions League è praticamente garantita (in attesa del conforto della matematica), dunque non restano obiettivi tali da consentire a tutte le componenti di restare sulla corda. Un motivo in più per provare a ribaltare il corso degli eventi e per scongiurare un finale di stagione altrimenti desolante. Fonte: Il Roma

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com