Serie B, Giudice Sportivo: Il caso Okereke costa 6 punti allo Spezia

Il GS non ha omologato le vittorie contro Benevento e Livorno a causa del caso Okereke

3

Il Giudice Sportivo di Serie B non ha omologato il risultato (2-3) di Benevento-Spezia, gara valida per la 10ª giornata di ritorno del campionato cadetto, in seguito al ricorso del club sannita per il tesseramento dell’attaccante spezzino David Okereke. Sulla presunta irregolarità della posizione dell’attaccante non era stato ugualmente omologato il risultato di Spezia-Livorno (3-0 per i liguri). L’attaccante, prima di approdare alla Lavagnese, club di Serie D da cui lo ha prelevato lo Spezia, sarebbe stato tesserato dalla Nigerian Football Association e, quindi, oggetto di un primo tesseramento in Italia quando la sua carriera era cominciata in realtà nel Paese d’origine. Di conseguenza gli spezzini dai 40 punti conquistati fino ad ora scivolano a 34 in attesa che venga fatta chiarezza sulla situazione. 

COMUNICATO UFFICIALE

Il Giudice Sportivo Emilio Battaglia assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 19 marzo 2019 ha assunto le decisioni qui di seguito riportate. Ricevuto dalla Società Benevento preannuncio di reclamo in ordine alla regolarità della gara Benevento-Spezia, in attesa di ricevere le motivazioni, questo Giudice si riserva di decidere in merito all’omologazione del risultato”

 

Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche
3 Commenti
  1. RUDY dice

    SALVE HO LETTO IL VOSTRO ARTICOLO.

    IL CALCIO GIOCATO E’ UNA COSA, ALTRE COSE SONO SOLO AGGRAPPARSI AI MURI PUR DI RIBALTARE UN RISULTATO.

    PARE MOLTO STRANO TUTTO QUESTO CASINO CHE SI E’ VENUTO A CREARE, VISTO CHE COME TUTTI GLI ANNI LA LEGA CALCIO A OGNI INIZIO STAGIONE HA DATO L’OK.

    RICORDO UN BENEVENTO IN SERIE A LA PASSATA STAGIONE CHE SIA PUR IN DIFFICOLTA’ CI HA DATO SIMPATIA E BEL GIOCO CON L’AVVENTO DI DE ZERBI, MA QUELLO DI PIANGERE SU UNA PARTITA PERSA DOPO CHE IL BENEVENTO SI RITROVA GIA OMAGGIATO DI 4 PUNTI, TRE REGALATI DA UN PORTIERE CHE SI E’ FATTO AUTOGOL E DA UN DIFENSORE AVVERSARIO CHE A POCO DALLA FINE FA FARE 1 PUNTO INSPERATO.

    ADESSO DIAMOGLIENE ALTRI 3 E FANNO 7 E MANDIAMOLO DIRETTAMENTE IN SERIE A.

    A MIO AVVISO IL BENEVENTO COME IL LIVORNO E COME TUTTE LE ALTRE, NON DEVONO AVERE ULTERIORI PUNTI REGALATI.

    SE C’E’ QUALCOSA CHE NON VA, BISOGNA DETRARRE PUNTI ALLO SPEZIA E NON REGALARE PUNTI NE AL BENEVENTO NE A NESSUN ALTRO, ALTRIMENTI LA CLASSIFICA RISULTEREBBE IMPOSSIBILE, PERCHE’ POI TUTTI VOGLIONO PUNTI IN PIU E GIUSTAMENTE SI LAMENTA CHI NON LI HA O SI VEDE SUPERATO SIA IN TESTA CHE IN CODA.

    DUNQUE PENALIZZARE LO SPEZIA E PUNTI IN PIU’ A NESSUNO.

    QUELLO CHE STA TENTANDO DI FARE IL BENEVENTO E’ ALQUANTO SGRADEVOLE E RIDICOLO.

    COSA DEVONO DIRE TUTTE LE ALTRE SQUADRE ?

    ESEMPIO: IL PIU’ PENALIZZATO DA OKEREKE E’ STATO IL BRESCIA CAPOLISTA CHE ALL’ANDATA HA PERSO CON I GOL DI OKEREKE E AL RITORNO HA PAREGGIATO IN CASA 4-4 CON ALTRETTANTO GOL E GROSSO CONTRIBUTO DI OKEREKE.

    IN DUE PARTITE IL BRESCIA ALLORA E’ PER COLPA DI OKEREKE HA PERSO 4 PUNTI ?

    E ADESSO NE DOVREBBE AVERE DI REGALO 6 ?

    MA VI RENDETE CONTO….

    W IL CALCIO GIOCATO.

    1. Giuseppe Sacco dice

      Cioa quasi quasi ti faccio fare il mio redattore

  2. claudio dice

    In Italia, le cose semplici dette da Ruby, non sono contemplate.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.