I panchinari senza infamia e senza gloria, i voti de Il Mattino

0

Così il Mattino

6 DIAWARA
Si piazza là nel mezzo del centrocampo e non soffre affatto i continui saliscendi della partita. Esce fuori palla al piede in un paio di circostanze e sono interessanti i segnali di un ritorno anche a una buona condizione. Ha il coraggio (77′) persino di tentare un tiro dai 20 metri il che significa che ha ancora tanta voglia

6 INSIGNE
Entra in un momento della partita in cui le squadra sono lunghissime e poco assestate tatticamente: Lorenzo non cerca mai la profondità ma dà quel sostegno alla fase di non possesso che Mertens invece dà con minore intensità. E poiché gli austriaci a un certo punto hanno attaccato anche con 8 uomini, è stato assai prezioso

sv OUNAS
Il suo tocco lo mette in visione anche in una manciata di minuti: controllo della palla, tentativo di sombrero ai danni di Onguene e tiro al volo. Nulla di che, ma è bello che questo ragazzo ci prova sempre. Appena prende il pallone, sente la porta e prova la conclusione. Un po’ egoista in certi frangenti, ma non fa danni.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.