Liga: L’Alavés domina contro il Levante avvicinando la Champions!

I baschi si portano a -2 dal Siviglia quarto in classifica

0

Lunedì 11 febbraio ore 21:00

Alavés-Levante 2-0 Laguardia (A) 23′, Jony (A) 93′

 

Primo tempo. I padroni di casa cercano i 3 punti per rimanere in zona Europa League spinto dai propri tifosi, mentre i valenciani proveranno a sbancare la casa dell’Alavés per aumentare il distacco sulle ultime. Il primo pericolo del match arriva al 16′ col colpo di testa di Jonathan Calleri che termina contro la traversa, sullo sviluppo dell’azione Tomas Pina spreca clamorosamente di testa mancando il bersaglio a botta sicura. Il forcing dei padroni di casa continua e al 23’sugli sviluppi di un corner Laguardia svetta più in alto di tutti sbloccando il punteggio di testa, il Levante prova a reagire al 36′ col tiro da fuori di Vukcevic ma la sfera esce di poco sul fondo. Nel finale di tempo non arriva il pareggio del Levante così al duplice fischio si va a riposo sull’1-0 per l’Alavés.

 

Secondo tempo. Nella ripresa i padroni di casa cercano il raddoppio col tiro a giro di Takashi Inui ma il pallone sorvola di pochissimo la traversa, il forcing dell’Alavés continua e al 61′ Calleri si presenta solo davanti al portiere ma Abarisketa compie un miracolo respingendo la sfera. Al 67′ si rinnovo la sfida tra Calleri e Abarisketa col centravanti di casa che costringe il portiere ospite all’ennesima grande parata, la formazione di casa continua a dominare il match e al 79′ Jony sbuca alle spalle di tutti in area ma al momento id calciare un difensore avversario si oppone in scivolata. Nel finale Doukoure regala palla a Jony che solo davanti al portiere non perdona per il definitivo 2-0 per l’Alavés.

 

Classifica

Barcellona 51-Real Madrid 45-Atletico Madrid 44-Siviglia 37-Getafe 35-Alavés 35-Betis 32-Valencia 31-Real Sociedad 31-Eibar 30-Leganés 29-Espanyol 28-Athletic Bilbao 27-Levante 27-Valladolid 26-Celta Vigo 24-Girona 24-Rayo Vallecano 23-Villarreal 20-Huesca 18

 

A cura di Emilio Quintieri

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.