Sconcerti: “Si aggiunge non si sostituisce, la differenza è quella!”

0

Ci sono offerte che farebbero vacillare chiunque, giocatori e società. Quella, se fosse vera, di circa ottanta milioni da parte del Psg per Allan è sicuramente una di quelle. Si dice inoltre che l’ingaggio del calciatore verrebbe addirittura quadruplicato. Mario Sconcerti, sul Corriere della Sera, parla di calcio mercato ed anche della questione inerente al calciatore del Napoli. Evidenziando, però, una sottile, ma sostanziale differenza.

Molti si chiedono se il Napoli dovrebbe cedere Allan e sostituirlo magari con Barella. Se l’offerta è quella e l’ingaggio di Allan conseguente, la domanda non esiste, Allan se ne andrà. Se il suo sostituto fosse Barella il Napoli sarebbe diverso ma non meno competitivo. Barella è ottimo. Ma il punto è un altro: Ramsey aggiunge alla Juve, Barella nel Napoli sostituisce. Per crescere sempre, il grande giocatore va preso quando aggiunge non quando pareggia la partenza di un altro. Come lo stesso Napoli ha fatto con Fabian Ruiz. Una grande squadra è fatta di uomini in più o non è una grande squadra

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.