Napoli, è la rivincita e nuova vita di Ghoulam: Hamsik in versione giocoliere, Milik c’è

0

Più che una partita, è un’esecuzione di piazza, o da stadio. Enorme il divario tecnico e troppo diversa la situazione psicologica, perché ci sia un confronto equilibrato. Il Napoli è ancora feroce, ancora affamato, la vittoria della Juve sull’Inter non l’ha piegato. Nella partita delle resurrezioni, da Meret a Ghoulam e Younes, il Napoli gioca una gara giudiziosa, attenta, mai garibaldina, in cui sa che tenendo il ritmo alto e spingendo con continuità, il gol arriverà. E il fatto che il match si sblocchi dopo pochi minuti aiuta ancor di più a non sprecare energie mentali e fisiche. Il Frosinone non è in grado di creare grattacapi e la rete presa in avvio non va in soccorso di Longo che ha impostato tutto solo in fase di resistenza.

Questi i voti de Il Mattino

6 MERET 

6 HYSAJ

6,5 KOULIBALY 

6  LUPERTO

7,5 GHOULAM

7,5 OUNAS 

6 ALLAN 

6,5 HAMSIK 

7 ZIELINSKI 

7 MILIK 

6 INSIGNE 

6 YOUNES 

sv ROG 

sv DIAWARA 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.