Manfredini: “Razzismo? Siamo lontani da una soluzione, sospendere le gare non so se funzionerebbe”

0

L’ex calciatore di Chievo e Lazio, Christian Manfredini è intervenuto  in diretta “ Un Calcio Alla Radio”, trasmissione condotta da Umberto Chiariello sulle frequenze di Radio CRC:

“ Come vedo il Chievo? Finché la matematica non ti condanna io me la gioco fino alla fine. Il Chievo ha avuto delle difficoltà per cambiare tre allenatori in quattro mesi. La prima cosa è sicuramente il lavoro e poi c’è il mercato. Se si continua di questo passo si arriva alla metà del girone di ritorno che i giochi sono già fatti e sarebbe un peccato. Napoli Chievo? È una partita sulla carta difficile per il Chievo. Dovranno mettercela tutta. Ovviamente non è questa la partita che il Chievo dovrà vincere, ma dovranno mettercela tutta per cercare di portare a casa qualche punto.

Cori razzisti? Siamo ancora lontani da una soluzione anche se qualche passo avanti è stato fatto. Alcune differenze ci sono ancora e non so cosa bisogna fare. Io considero l’Italia un paese non razzista. Possiamo anche sospendere le partite, ma non so quanto funzionerebbe. È un problema culturale. Bisogna partire dai bambini, ma è ancora lunga la strada da percorrere ”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.