Immobile, il Golden Boy torna a casa

0

Ciro Immobile è stato uno dei protagonisti indiscussi della stagione calcistica 2017/2018, sia in Serie A in Europa League, unica macchia la mancata qualificazione ai Mondiali figlia dell’incapacità di andare a rete nel doppio play-off contro la Svezia, poi arrivata prima nel girone che vedeva protagonista la Germania campione uscente. Il biondo centravanti a Roma ha trovato il suo riscatto, dopo qualche stagione buia di troppo. Si è confermato uno dei migliori attaccanti del nostro panorama calcistico e non vede l’ora di ripetersi nel campionato che inizierà il prossimo 19 agosto.

Dopo le vacanze trascorse all’estero con la sua famiglia, è tornato nella sua Torre Annunziata dove, come ricorda l’edizione odierna de Il Corriere dello Sport, ha ricevuto una targa dal Sindaco perchè eccellenza cittadina, poi ha ricevuto l’abbraccio della sua gente al Circolo Oplonti. Il forte attaccante della Lazio, a margine dell’evento, ha quindi dichiarato: «Sono orgoglioso di tutto quello che sono riuscito a realizzare quest’anno e di queste manifestazioni che mi sono state riservate dalla mia gente. Ringrazio il Sindaco, gli assessori che mi portano anche ad attraversare la storia della mia città. Futuro? Peccato non essere andato al Mondiale, una macchia che resta. Quanto a me, è inevitabile che un attaccante da 41 gol stagionali venga accostato a vari club. Ma io sono sereno, gioco a paddle e conto i giorni per tornare in campo».

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.