Gazzetta – Nazionale, Jorginho è passato dal non essere adatto, all’essere l’unica chance

0

Jorginho, è stato convocato finalmente da Ventura per la doppia sfida contro la Svezia. Sfide valevoli per i play off dei Mondiali del 2018. Ma nella gara di andata è rimasto comunque in panchina. Questa posizione però sembrerebbe stia finendo. Infatti pare che stasera per la gara di ritorno, Jorginho dovrebbe partire titolare. Oggi La Gazzetta dello Sport scrive.

Chissà che alla fine non dovremo ringraziare Denor Leonardo Bacchi, al secolo Tite, il c.t. del Brasile. Già, perché Jorginho avrebbe logicamente preferito giocare nella Seleçao. Ma poi, sfumato il recente corteggiamento, ha optato per la sua patria di adozione, l’Italia, Così parlava ad agosto il regista del Napoli. “Non condivido le scelte di Ventura, a volte neanche le capisco. In certi momenti mi pare che si voglia negare l’evidenza”. E un mese dopo il c.t. replicava così. “Mi piace che ci tenga a far parte del gruppo. E’ il miglior metodista che c’è in Serie A ma il problema è che nel 4-2-4 è un ruolo che non c’è. Quindi non lo chiamo. Ormai il 3-5-2 fa parte del passato”.

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.