CdS – Reina, il settimo, lui, non si riposò!

0

Pepe al settimo non si riposa. C’è Napoli-Juventus, quando il calcio diventa «altro», e c’è l’ elongazione del muscolo del soleo destro da mettere a posto. Non vuole mancare al Reina contro Buffon, non vuole mancare al Reina contro Higuain, è Reina contro la Juventus, dopo le chiacchiere di Coppa Italia, perché toccherà a lui provare ad opporsi a quella macchina perfetta che da cinque anni vince sistematicamente lo scudetto e adesso va per il sesto. E’ Reina per Napoli, perché l’avverti in giro, pure nell’aria, quel senso di fiducia cieca che spinge una città ad affidarsi tra le mani di un giocatore che viene considerato molto di più. E allora ci credono un po’ tutti, innanzitutto Reina, che quando è arrivato a Castel Volturno, venerdì, ha sorriso di gusto, della serie: «Ci penso io».

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.