Antonio Conte sa come impostare la fase difensiva. Lo dicono i numeri

0

Sa come si costruisce una difesa, Antonio Conte. O meglio, sa come impostare la fase difensiva. Lo dicono i numeri, accennati già a Palazzo Reale. «Con le mie squadre ho avuto quasi sempre la miglior difesa» disse, ed è vero. Prendendo in esame le ultime 10 stagioni che il salentino ha concluso sulla panchina delle proprie squadre, ci è riuscito in 5 su 10, in altre c’è andato molto vicino.

Factory della Comunicazione

Con il Bari, per esempio, ottenne la promozione in A (2008/2009) con la 2ª miglior difesa (35 gol subiti). Due anni dopo, con il Siena, un’altra promozione diretta e la 2ª difesa (35 gol). Alla Juve, ha fatto en plein: tre campionati, dal 2012 al 2014, subendo soltanto 20, 24 e 23 gol a stagione.

La prima, alla guida dei bianconeri, finì anche da imbattuto in Serie A, perdendo soltanto la finale di Coppa Italia contro il Napoli di Mazzarri, Cavani, Hamsik e Lavezzi.  

 

L’esperienza in Nazionale è andata meno bene, per quanto riguarda la media gol subiti: 21 in 25 partite da ct e anche in Inghilterra i suoi portieri non sono stati i meno battuti.

Poco male, visto che con il Chelsea (2016/2017) ha vinto il titolo con 93 punti, terminando il campionato con la terza difesa (33 gol). L’anno dopo andò meno bene: 5° posto e quarta difesa (38), ma poi, tornato in Italia, la sua Inter è stata praticamente un bunker inespugnabile. Per due stagioni, miglior difesa, un 2° posto e uno scudetto. Tutto sommato andò bene anche nel primo anno del quasi biennio al Tottenham, portato al 4° posto con la quarta difesa. Prendendo pochi gol, le statistiche non mentono, ci sono più possibilità di vincere il campionato.

Con Buongiorno leader, con Rrahmani da ritrovare, con la scommessa Rafa Marin, che in Spagna ha già fatto vedere buone cose.

E magari con Hermoso, quella che potrebbe essere la ciliegina sulla torta di un reparto che andava inevitabilmente ricostruito, dopo i 48 gol presi nell’ultima, sciagurata stagione.

 

Fonte: CdS

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.