Bigon: “Mazzarri può solo fare bene, ora occorre guardare in prospettiva”

0

A Radio Crc nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Riccardo Bigon, ex dirigente sportivo del Napoli

Factory della Comunicazione

“La critica è sacrosanta e va accettata però in questo momento squadra e allenatore si stanno amalgamando e pure se la stagione non finirà in trionfo come l’anno scorso, si può ripartire guardando in prospettiva. Dagli errori e dai momenti difficili si riparte perchè si sbaglia e si migliora proprio partendo momenti bui.

Mazzarri è uno che può fare solo bene se trova le condizioni giuste per esprimere le sue idee. Lo dice la sua carriera perchè in più di 20 anni di carriera avrà sbagliato forse una sola stagione perchè il suo livello è molto alto. Il lavoro di Mazzarri è fatto bene e se gli si dà tempo e risorse tecniche farà bene. La serie A è competitiva, in alto soprattutto ed esistono anche gli avversari che hanno annate in cui vanno benissimo e altre in cui vanno meno bene. Nei prossimi mesi sono sicuro che il lavoro di Mazzarri darà dei frutti e su questo si potrà costruire il futuro.

E’ vero che da adesso in poi si potrà vedere qualcosa, ma bisogna avere la pazienza di aspettare perchè non sarà domenica prossima o quella dopo, è un percorso che quest’anno sarà in salita e poi si vedrà dove si sarà arrivati.

Il trio Cavani-Lavezzi-Hamsik è stato uno tra i più forti mai visti, non tanto per la qualità dei singoli calciatori, ma per la complementarietà. Trovare un trio così eterogeneo che si sposasse così bene è davvero difficile. Cavani, Lavezzi e Hamsik sono calciatori molto differenti tra di loro, ma si sposavano alla perfezione”.

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.