SERIE A – Torino 3-0 Atalanta: grande vittoria dei granata

0

In una sfida tra due formazioni in cerca di punti e continuità, a passare in vantaggio è il Torino con il più classico dei gol dell’ex: Zapata si fa trovare al posto giusto al momento giusto in area di rigore e batte Musso, legittimando una prima frazione a forti tinte granata. Atalanta molto distratta e poco convinta in fase offensiva. Nel secondo tempo non cambia molto il copione: l’Atalanta prova un timida reazione che non impensierisce Milinkovic-Savic, mentre il Torino spinge e cerca il raddoppio, che trova grazie a un episodio. Scalvini trattiene Buongiorno in area e Sanabria trasforma il rigore concesso da Piccinini dopo revisione al Var. Gli ultimi 15 minuti di partita vedono una Dea più propositiva con un calo fisiologico dei granata, ma le migliori occasioni degli orobici sbattono su Milinkovic-Savic. A coronamento della grande prestazione da tutto campista di Zapata, segna anche una doppietta che mette KO l’Atalanta.

Factory della Comunicazione

Torino (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Tameze, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova (92′ Djidji), Linetty (84′ Ricci), Ilic, Vojvoda; Vlasic; Sanabria (84′ Karamoh), Zapata. 

Allenatore: Ivan Juric.

A disposizione: Gemello, Popa, Zima, Sazonov, Lazaro, Seck, Djidji, Ricci, Gineitis, Savva, Soppy.

Atalanta (3-4-1-2): Musso; De Roon, Scalvini, Djimsiti (19′ Bakker), Hateboer (46′ Holm), Ederson, Koopmeiners, Ruggeri; Miranchuk (92′ Adopo); De Ketelaere (58′ Pasalic), Lookman (46′ Muriel).
Allenatore: Gian Piero Gasperini.
A disposizione: Carnesecchi, Rossi, Holm, Pasalic, Muriel, Bakker, Zortea, Kolasinac, Adopo, Bonfanti, Mendicino, Zappacosta, Cisse.
Arbitro: Piccinini
Note. Ammoniti: Linetty (T), Scalvini (A), Buongiorno (T), De Roon (A). Recupero: 1′ (pt), 5′ (st).
Tabellino: Zapata, Sanabria, Zapata (T)
Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.