“L’appagamento è inconscio ma è stato sottovalutato un problema”

0
Su Radio CRC, nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma, è intervenuto l’allenatore Delio Rossi. Di seguito un estratto della sua intervista.

Factory della Comunicazione

Inter-Napoli? Non vorrei entrare nel merito del discorso arbitrale, preferisco valutare l’aspetto tecnico. Il Napoli ha giocato una buona partita contro una squadra molto forte e gli episodi sono stati a favore dell’Inter. Il Napoli non esce ridimensionato, ma credo abbia qualche problema dietro. Anche ieri hanno concesso tanto e la differenza nel calcio la fa la fase difensiva. Il Napoli l’anno scorso ha fatto più delle proprie possibilità, quest’anno sta facendo meno delle proprie possibilità e non vincerà lo scudetto, ma può tranquillamente entrare tra le prime 4. A gennaio credo serva un centrale di livello.
L’appagamento del Napoli credo sia inconscio, ma non parlerei solo di aspetti motivazionali perché credo che il Napoli abbia sottovalutato la partenza di Kim che l’anno scorso ha fatto la differenza.
Mazzarri è un allenatore esperto, capace, benvoluto dall’ambiente e poi non deve dimostrare niente. Sta ripristinando dei concetti che la squadra conosce e credo sia una scelta azzeccata. E’ chiaro che se subentri e le prime 4 partite sono contro Atalanta, Real Madrid, Inter e Juve non è il massimo della vita anche perché non ha il tempo per cambiare le cose.
L’Inter non ha grossi infortuni e questo è importante giocando ogni 3 giorni. L’allenatore è molto bravo, ma lo sono anche i suoi collaboratori”.
Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.