Ex Napoli, Nicola Mora”Le partite come quella di stasera le vorrebbero giocare tutti”

0
A Radio CRC nel corso della trasmissione “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Nicola Mora, ex calciatore allenato da Ancelotti al Parma e ha lavorato con Mazzarri nel Napoli di Ulivieri

Factory della Comunicazione

“L’arrivo di Mazzarri? Il calcio è strano, non è il cambio di allenatore che risolve tutti i problemi. Si vede l’atteggiamento differente. Faceva specie non vedere il Napoli come l’abbiamo visto a Bergamo, non si riusciva a rivedere la squadra vista l’anno scorso. Credo che Mazzarri sia stata la scelta giusta, anche se i problemi andranno risolti man mano.
Le assenze del Real Madrid? Cambiando tanti elementi nei titolari qualche difficoltà potrebbe esserci. Il Napoli ci ha creduto a Bergamo come credo debba crederci stasera. In questo momento penso che abbia ritrovato autostima. Andare a Madrid contro una squadra decimata dagli infortuni credo che possa fare una grande partita. Mazzarri e Ancelotti sono due allenatori che danno molta attenzione alla persona. Sono stato allenato da Ancelotti e Mazzarri. Mazzarri quando l’ho avuto io con Ulivieri veniva a parlare con tutti. I dettagli fanno la differenza e possono rendere grandissime anche quelle persone che non sono sl top della forma. Penso che siamo sulla giusta strada per vedere il Napoli tornare al top.
Osimhen? Gli farei giocare il primo tempo perché l’allenatore può dosare il suo minutaggio. Risparmiargli o concedergli il secondo tempo sarebbe rischioso perché a partita in corso non sai cosa può succedere. Il Napoli ha assolutamente bisogno di Osimhen anche se ha due alternative importantissime.
La formazione di stasera? La partita più importante è la prossima che devi giocare, questo è l’imperativo di ogni allenatore. Dopo queste quattro partite il Napoli avrà ridisegnato la propria traiettoria. Credo che Mazzarri debba schierare la migliore formazione all’inizio di ogni partita, poi dovrà sfruttare le 5 sostituzioni. Le partite come quella di stasera le vorrebbero giocare tutti. L’unico neo è quello dell’infortunio di entrambi i terzini sinistri, ma credo che il Napoli abbia la possibilità di sanare a questa cosa. Credo che Mazzarri ci stia già lavorando da quando sabato si è infortunato Olivera.
Metterei Natan terzino sinistro e Juan Jesus centrale se dovessi scegliere tra loro due. Credo che abbiamo visto ancora poco di Natan che sta facendo benissimo e si sta ritagliando uno spazio importante.
Stasera mi aspetto una grandissima partita tra due grandissime squadre”.
Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.