Le vie del gol sono infinite per questo Napoli, non solo Osimhen

0

Il Napoli che non a caso primeggia sia in campionato, sia in Champions per numero di reti segnate. E guardando in profondità questi numeri scopri che sicuramente aiuta avere il capocannoniere, il centravanti nigeriano Victor Osimhen, e un secondo attaccante in doppia doppia – l’esterno georgiano Khvicha Kvaratskhelia che ha segnato 12 gol e confezionato 10 assist -, ma c’è una continuità di gioco e prestazioni che favoriscono la prolificità offensiva di una squadra che in 27 gare è rimasta solo tre volte all’asciutto: a Firenze in agosto, finì 0-0 quando la squadra era ancora da registrare, e poi nelle sfide contro Inter e Lazio perse di corto muso. Ecco magari Pioli dovrà studiare quelle gare per capire come limitare l’esplosività della formazione azzurra. della quale colpiscono luoghi, modi e tempi in cui segna.  Fonte: Gazzetta

Factory della Comunicazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.