(Formazioni) GdS – Eintracht-Napoli, dubbio in difesa per Glasner. Tre cambi per Spalletti

I tedeschi hanno in Kolo Muani l'arma per mettere in difficoltà Kim e la difesa azzurra

0

Gli azzurri in casa Eintracht se la giocano con le loro armi, dalle fasce alle idee di Lobotka. Ma occhio alle ripartenze
dei tedeschi: Kolo Muani impegnerà Kim.

 

Factory della Comunicazione

Il Napoli ha in testa soltanto il gol, ma anche l’Eintracht non conosce linee orizzontali se non per i cross. Una delle chiavi tattiche di Spalletti sono le fasce, stesso discorso per i tedeschi che muovono su e giù i due esterni, Knauff e Max, cambiando sistema dalla fase offensiva (3-2-4-1) a quella difensiva (5-4-1). Osimhen è il centravanti che l’Europa guarda con ammirazione e paura, ma nell’Eintracht fa meraviglie Kolo Muani, miglior attaccante di Bundesliga, 10 gol e 10 assist: un 9 totale che gioca per la squadra, agile come Osi, meno potente. L’Eintracht, però, non ha un play a tutto campo come Lobotka e un asso come Kvaratskhelia che fa saltare le difese come le ali di un tempo. Regia, dribbling e gol, un calcio classico che Spalletti ha reso attuale. Si prospetta una sfida molto bella che il Napoli può far sua in 180 minuti giocando da Napoli.

Fonte: Foto e grafico Gazzetta dello Sport

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.