MONDIALI – Serbia-Svizzera: primo tempo da urlo, secondo tempo la Svizzera passa il turno

0

Mondiali – Di seguito il commento della terza partita del girone nel Gruppo G dei Mondiali, tra Serbia e Svizzera; giocata allo Stadium 974 di Doha, dirige l’arbitro Rapallini F., dell’Argentina.

Factory della Comunicazione

PRIMO TEMPO

Al 1′, Breel Embolo (Svizzera) dopo un bel passaggio si libera in area ma conclude centralmente. Vanja Milinkovic-Savic para senza difficoltà. Andrija Zivkovic (Serbia), all’11’,  si smarca in direzione della porta e chiama, energicamente, la palla al suo compagno di squadra. Riceve un fantastico assist e lascia partire un missile dal limite dell’area, ma colpisce in pieno il palo sinistro. GOAL!!!! Djibril Sow al 20′, gira palla a Xherdan Shaqiri (Svizzera) il cui tiro viene deviato in area e termina in rete alle spalle di Vanja Milinkovic-Savic.

GOAL!!!! Al 26′, passaggio morbido di Dusan Tadic verso l’area a cercare e trovare Aleksandar Mitrovic (Serbia). Il quale da due passi buca Gregor Kobel e di testa manda il pallone sulla destra. GOAL!!!! Dusan Vlahovic (Serbia), al 35′, piomba su un pallone vagante all’interno dell’area e batte il portiere con un tiro all’angolino basso di destra. GOAL!!!!  Silvan Widmer serve un cioccolatino a Breel Embolo (Svizzera) che non deve far altro che spingere in porta il pallone. Dopo 4′ minuti di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi per il primo tempo.

SECONDO TEMPO

Pronti via ed al 48′, goal della Svizzera. GOAL!!!! Ruben Vargas mostra una grande visione di gioco e passa a Remo Freuler (Svizzera) che con grande freddezza deposita il pallone in rete. Breel Embolo (Svizzera), al 57′,  si ritrova un pallone facile facile dopo un rimpallo fortunato causato da un suo compagno, ma in qualche modo reisce a mandare il pallone alle stelle. Aleksandar Mitrovic (Serbia), al 65′,  va a terra dopo un contatto in area, ma l’arbitro fa subito segno di proseguire. Al 72′, un difensore è riuscito a respingere sulla linea di porta il tiro improvviso di Aleksandar Mitrovic (Serbia) arrivato dopo il bel passaggio di un compagno.

Girandola di cambi da entrambe le squadre che arrivano fino al 78′ minuto. Sasa Lukic (Serbia), all’80’,  dovrebbe sapere che un comportamento del genere viene sanzionato. E’ stato disattento nel suo intervento e ha indotto Fernando Rapallini a fischiare. Manuel Akanji (Svizzera), all’83’, riceve palla su calcio piazzato e dal limite va a al tiro. Il pallone esce però di un soffio sulla destra. Edimilson Fernandes (Svizzera), al 91′, aggancia un preciso passaggio e solo davanti al portiere scarica il tiro sverso il centro. Vanja Milinkovic-Savic è attento però e riesce a parare facilmente. Dopo 11′ minuti di recupero la partita termina qui ed il turno lo passa la Svizzera.

Premi qui per altre notizie e sui mondiali

A cura di Antonio Pisciotta

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.