Cerulo: “Il Napoli non è più Osimhen dipendente, valorizzata tutta la rosa”

Il giornalista ha parlato dell'inizio di stagione del Napoli

0
A Radio CRC, nel corso della trasmissione Si Gonfia La Rete, è intervenuto il giornalista Angelo Cerulo: “I risultati del Napoli impongono una risposta sola: questa squadra può lottare per lo scudetto. Il campionato è lungo, ma quello che mi colpisce è che il Napoli non è più Osimhen dipendente ma ha un grandissimo equilibrio. Nessuno si è accorto che Osimhen non stia giocando da diverse partite. Spalletti può cambiare i giocatori e, leggendo varie analisi, vedevo come abbia fatto poco turn over. Tutta la rosa è stata valorizzata, anche le seconde file quando sono state chiamate hanno sempre onorato l’impegno. Le critiche su Raspadori, fino a poco prima del gol contro lo Spezia, erano state spietate. Il Napoli non può che decidere lui del suo futuro, non ci saranno condizionamenti esterni. Gli azzurri affrontarono il mese di dicembre e gennaio scorso con l’angoscia di perdere Osimhen, Koulibaly e Anguissa, ora è tutt’altra musica. Peseranno molto i giocatori che andranno al Mondiale, avere dei calciatori fuori dalla nazionale può avvantaggiare il Napoli“.

Factory della Comunicazione

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.