Caira: “Napoli e Roma i colpi migliori, Ndombélé può fare bene in Italia”

"La spinta del Maradona lo riporterà ad essere un top player"

0

A 1 Football Club, programma radiofonico in onda su 1 Station Radio, è intervenuto Stefano Caira, ex direttore sportivo tra le tante della Roma, che ha commentato il mercato del Napoli e dei giallorossi: “Napoli e Roma hanno fatto i colpi migliori, per progetti e motivi diversi. La Roma ha preso giocatori più pronti e di esperienza, il Napoli con calciatori validissimi ma più di prospettiva. Hanno cercato di ridurre, sulla carta, il gap dalle squadre di testa, poi il campo dovrà giudicare e dare i verdetti definitivi. Entrambi i club hanno lavorato per farsi trovare pronti“. Infine, anche un’opinione su chi ha messo a segno il miglior colpo di mercato: “Non lo dico tanto per, ma gli ultimi tre colpi del Napoli sono quelli che sicuramente mi danno una visione, in prospettiva futura, eccitante. Simeone, Ndombélé e Raspadori sono grandi colpi: quest’ultimo è un ‘Insigne 4.0‘, con le stesse caratteristiche tecniche ma senza il peso di essere un napoletano a Napoli. Il Cholito, perdonatemi, ma è il moderno centravanti che ha fatto sognare il Napoli molti anni fa. Senza illudere nessuno, mi ricorda Careca. Ndombélé, infine, è un grandissimo calciatore che ha faticato in Inghilterra, perché lì hai un attimo in meno per pensare, mentre qui da noi può fare la differenza. Inoltre, la spinta dello Stadio Maradona, lo riporterà ad essere un top player, e questo farà bene a tutto il movimento calcistico italiano che, ad oggi, viene sicuramente dietro a Premier League e Bundesliga, forse se la può giocare con la Liga perché lì ci sono solo Real Madrid e Barcellona“.

Fonte: IlSognoNelCuore.com

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.