F1, la Ferrari cambia colore per risparmiare 700 grammi

La Ferrari ha preso una decisione... di peso nella corsa al Mondiale contro la Red Bull, la F1-75 potrebbe anche cambiare colore dalla gara di Barcellona. Cosa c'è di vero e il motivo della scelta

0

Guardi il rosso e pensi alla Ferrari. Pensi alla Ferrari e associ immediatamente il colore rosso. E’ così fin dalla notte dei tempi della Formula 1 e dell’automobilismo in generale. Eppure le variazioni cromatiche delle monoposto di Maranello sono quasi una costante nel corso della storia. Potrebbe succedere la stessa cosa a partire dal Gran Premio di Spagna della prossima settimana in cui si tornerà a correre nel Mondiale di F1. Il cavallino pare aver deciso questa svolta cromatica per tornare a primeggiare battendo la Red Bull.

Piano, non scaldatevi! La Ferrari che vedrete in Spagna non sarà bianca, nè tanto meno blu o di altro colore. E’ vero però che la Ferrari avrebbe deciso, nella lotta continua alla ricerca del peso ideale della monoposto, di cambiare qualcosa a livello cromatico. Lo scrive Franco Nugnes su motorsport.com. La Ferrari, infatti, a Montmelò potrebbe cambiare il tipo di vernice e, forse, di conseguenza la tonalità del rosso.

Sulla F1-75 è già stata fatta una scelta importante sulla colorazione, lasciando al naturale, in carbonio non verniciato, molte zone sulla parte inferiore della monoposto. Ora Maranello avrebbe trovato una vernice che permette di risparmiare sulla carrozzeria circa 700 grammi, semplicemente eliminando il trasparente con il difetto, trascurabile, di perdere un po’ di lucentezza rispetto al rosso vivo di adesso. Fonte: sport-virgilio.it

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.