Pià: “Bisogna puntare ancora su Mertens, è un attaccante fantastico”

0

Inacio Pià, doppio ex di Napoli e Atalanta, ha parlato oggi ai microfoni di “1 Football Club” su 1 Station Radio.

Factory della Comunicazione

Su Napoli-Atalanta
“Questa è una partita importante, soprattutto per il Napoli. Se riesce a fare risultato pieno a Bergamo, essendoci anche Juve e Inter è importante. L’Atalanta è sempre una squadra che ti mette in difficoltà. Sarà una partita dove il Napoli può creare ed ha tutto per giocarsi lo scudetto fino alla fine”.
Come reputi la crescita di Osimhen?
Le qualità si vedevano già nel campionato francese. Si sapeva che fosse un attaccante veloce, con strappo, bravo di testa. L’anno scorso è stato particolare tra infortuni e Covid. In questo momento è l’attaccante più forte del nostro campionato, tra i 10 in Europa. Dispiace non averlo alla prossima, ma, ripeto, io non avevo dubbi sul suo percorso in Italia”.
Su Belotti: lo vedresti bene al Napoli come vice Osimhen?
“No. Non penso che Belotti accetti di fare il vice. Sicuramente va ritrovato, ma dall’altra parte il Napoli non può permettersi di acquistare Belotti per fargli fare il vice Osimhen. Lui è abituato a giocare e far gol. Penso sia una situazione difficile”.
Bisogna puntare ancora su Mertens?
“Sicuro. Mertens è un attaccante fantastico, sia tatticamente che di intelligenza calcistica. Contro l’Atalanta ci sarà lui e potrà essere l’attaccante per le ultime partite del Napoli”.
Qual è il gol che ricordi meglio con la maglia del Napoli?
“Il più bello è stato in Serie B, in Treviso-Napoli, dal punto di vista dell’esecuzione. Tiro a giro alla Lorenzo Insigne? Esatto (ride, ndr)”.
Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.