La panchina azzurra a Bologna ha la maschera di Osimhen

0

In realtà gli occhi sulla panchina erano tutti per lui. E la sua maschera. Scalpitava per rientrare e quando lo ha fatto ha dimostrato di non temere il contrasto. I subentranti del Napoli, ieri, cedono tutti il passo ad Osimhen. Alcuni entrati per “spezzare” il ritmo partita e per far rifiatare i compagni di squadra, Vicotr per far sapere che è tornato. I voti del CdS:

Ghoulam (41’ st) sv

Politano (27’ st) 6
Garantisce tanto movimento.

Demme (35’ st) sv

Petagna (41’ st) sv

Osimhen (27’ st) 6,5 Fa capire che gli manca poco per tornare a essere devastante .

 

 

 

 

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.