Azzurri ed ex azzurri per la successione di Benitez all’ Everton

0

Ieri pomeriggio l’Everton ha esonerato Rafa Benitez. Quasi a furor di popolo. Un punto nelle ultime quattro partite e due punti di distacco dalla zona retrocessione. In precedenza erano finite alquanto maluccio anche le avventure al Real Madrid e al Dalian. E neanche al Newcastle, le cose erano andate poi così splendidamente. dopo la promozione in Premier, aveva mandato giù la retrocessione. La parabola discendente di Rafone che ha aiutato il Napoli a diventare grande con gli acquisti di Mertens, Callejon, Higuain e così via dicendo, ha vissuto un’altra pagine. Per un po’ Benitez se ne starà a riposo, anche perché legato all’Everton da un contratto che scade nel giugno del 2024. E per la sua successione si inseguono le voci, tutte italiane: vista la preferenza per gli ex Napoli (i Toffees hanno ingaggiato anche Ancelotti) c’è anche Gattuso in lizza per la sua successione (e Pirlo). Tra i nomi caldi il napoletano Cannavaro. Piacciono anche il ct del Belgio, Roberto Martinez e l’ex attaccante dell’EvertonWayne Rooney.

Factory della Comunicazione

Il Mattino

Potrebbe piacerti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.