SERIE A – Atalanta-Inter 0-0, Handanovic consolida il primato dei nerazzurri. D’Ambrosio sfiora il gol vittoria

Domani Milan per il primato e il Napoli, per la Champions, ne potrebbero approfittare

0

Questa sera al “Gewiss Stadium” si è giocata la sfida tra l’Atalanta e l’Inter, ovvero la prima contro la quarta in classifica. Match che si gioca subito a grandi ritmi, dove gli orobici aggrediscono gli ospiti, senza concedere spazi. La prima occasione è con Dzeko di testa, palla che esce sul fondo. Musso però deve poi compiere una grande parata sul tiro di Sanchez. Nella ripresa sale in cattedra Handanovic che si supera sul tiro ravvicinato di Pessina. Risponde la squadra di Simone Inzaghi con Dzeko di testa palla alta di poco su sponda di Dunfries. Anche Musso si oppone alla conclusione di Vidal. Nel finale però è Muriel ad avere l’occasione che potrebbe cambiare la gara, ma ancora una volta si supera il portiere sloveno. All’ultimo secondo D’Ambrosio, su tacco volante di Barella prende l’esterno della rete. Una partita che ha regalato ritmi intensi e domani Milan per il primato e il Napoli, per la Champions, ne potrebbero approfittare.

 

ATALANTA (4-2-3-1): Musso; Djimsiti, Demiral, Palomino, Pezzella; De Roon, Freuler; Pessina (Dal 78′ Miranchuk), Koopmeiners, Pasalic (Dal 89′ Zappacosta); Muriel (Dal 87′ Piccoli). All. Gasperini.
INTER (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, Bastoni (Dal 82′ De Vrij); Darmian (Dal 67′ Dumfries), Barella, Brozovic, Calhanoglu (Dal 67′ Vidal), Perisic; Sanchez (Dal 67′ Correa), Dzeko (Dal 82′ Lautaro). All. S. Inzaghi
Arbitro: Massa
Ammoniti: De Roon, Brozovic, Calhanoglu, Palomino
A cura di Alessandro Sacco
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.