RIVIVI IL LIVE – Luciano Spalletti: “Osimhen? Giusto tutelarlo ma deve abituarsi a certe marcature come sta facendo ora”

0

Fine conferenza stampa di Luciano Spalletti

15,01 – Luciano Spalletti: “Le partite devono farci capire se siamo forti oppure no, nel mezzo c’è il nulla. Ghoulam? Sta meglio, ma ci vuole tempo per rivederlo in campo. Dovremo fare assieme a lui le cose per bene”. 

14,58 – Luciano Spalletti: “E’ difficile fare ora una Superlega per togliere le squadre nei vari campionati, anzi vorrei che tornassero i tifosi, è un bel luogo per fare belle organizzazioni”

14,54 – Luciano Spalletti: “Sulla Maradona Cup, so che il presidente sta pensando a nuove soluzioni per dare il giusto risalto. Giusto che non si partecipa attualmente, ma è chiaro che sarei contento in futuro di farne parte. Osimhen? Forse in Italia si fischia anche troppo, l’ultima gara nostra casalinga ben 27 falli e tutti sanzionati. Giusto tutelare i calciatori, ma al tempo stesso bisogna fare i duelli e adattarsi come sta facendo il ragazzo e li ha percepiti alla grande”.

14,50 – Luciano Spalletti: “Bologna e Salernitana? E’ un po’ come stare sull’ottovolante, ma l’essere così ravvicinate vale per tutti ed è un messaggio sbagliato alla squadra. Quando ci sono le difficoltà dobbiamo pigiare sull’acceleratore e spostarle più in là. Anzi lo ammetto ho sbagliato le scelte per domenica”.

14,47 – Luciano Spalletti: “Le sostituzioni saranno importanti per cercare soluzioni adatte per mettere in difficoltà gli avversari e per avere un Lozano fresco, oppure un Politano al top. Il Bologna nelle ultime gare ha mostrato gradi qualità e noi dovremo disputare un’ottima partita”.

14,43 – Luciano Spalletti: “Sulla chiamata di noi arbitri per il VAR, c’è da stare attenti, per fare una determinata scelta. Un po’ come accade per i cambi, credo che serve un professionista della materia, ovvero l’ex arbitro per darci una mano nei momenti topici. Le rotazioni? Vanno fase a piccole dosi per evitare che si passa dalla medicina al veleno. Il criterio è sempre lo stesso, far giocare gli attaccanti che ho a disposizione per dare meno pressione alla difesa”

14,38 – Luciano Spalletti: “Le nostre prestazioni devono farci capire a che punto stiamo. Sull’episodio di domenica dico che lamentarsi è da sfigati, oltre agli episodi arbitrali che ci dovranno stimolare, senza ironia o irrispettoso. Forse il mio modo parlare lo ha interpretato diversamente e allora dovrò starci attento. Star zitti, lavorare meglio, anche se dovremo cercare di collaborare tutti”

14,35 – Luciano Spalletti: “Su Osimhen c’è da dire che i tempi sono ristretti per poter approfondire alcuni concetti. Ora bisogna parlare di gruppo e migliorare alcuni aspetti per migliorare anche nella fase difensiva. Il successo del Milan? Un stimolo in più e non una pressione, perchè dobbiamo pensare a noi senza guardare agli altri”.

14,32 – Luciano Spalletti: “Insigne? Sta bene non ha alcun sintomo e in questa settimana ha fatto vedere il suo marchio di fabbrica. Domani si dovrà vincere la partita, per dare continuità, a livello di prestazione e di risultati. Il Bologna è una squadra con il ghigno del suo allenatore, visto anche con carattere contro il Milan”

14,08 – Secondo il collega di Sky Massimo Ugolini, il tecnico del Napoli Luciano Spalletti potrebbe far rifiatare Lorenzo Insigne. Il capitano uscito contro la Roma, per una botta al ginocchio. Due le possibili soluzioni, Lozano, con Politano a sinistra, oppure Elmas.

Questo pomeriggio, all’interno della sala stampa del Training Center Konami di Castel Volturno, ci sarà la conferenza stampa di mister Luciano Spalletti alle ore 14,30. Il tecnico di Certaldo, sarà squalificato per la sfida di domani sera contro il Bologna. Presenterà la sfida dei felsinei, per cercare punti per restare in vetta alla classifica. Ilnapolionline.com vi informerà in tempo reale.

La Redazione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.