RIVIVI IL LIVE – Luciano Spalletti: “Domani non dovremo essere presuntuosi. Obiettivo? Uscire dal campo vincitori”

0

14,36 – Fine conferenza stampa di Lorenzo Insigne e Luciano Spalletti

14,32 – Luciano Spalletti: “A Leicester abbiamo raccolto un buon risultato, non ci siamo depressi anche con il doppio svantaggio, ma si è visto il carattere e una discreta mentalità. L’importante è che quando si scende in campo è uscire vittoriosi e a testa alta. Cannavaro? Ci conosciamo e lo stimo come uomo e calciatore, ma non mi ha invitato a cena, spero che si sbriga. A paddel? Sono scarso a qualsiasi gioco, ma è bello davvero come sport”.

14,28 – Luciano Spalletti: “L’insidia del mach di domani? Pensare che lo Spartak Mosca, avendo perso in casa, possa essere più semplice. Loro sono una squadra pericolosa, creano tanto e solo per un episodio hanno subito il k.o. Per loro la sfida di Napoli è la gara dell’anno, perdendo sarebbero fuori e non prenderanno sotto gamba le sfide”.

14,26 – Luciano Spalletti: “Io da persona intelligente, so che non dovremo essere presuntuosi, fare le cose per bene, poi la fase difensiva, c’è anche lo zampino di Insigne e del resto della squadra, senza restare in fondo al corridoio”

14,22 – Luciano Spalletti: “Il tifo al “Maradona”? Per noi è fondamentale, perchè sento i loro cuori battere sugli spalti. Sono contento quando ovviamente si vince, io da contadino penso al raccolto. Dobbiamo pensare a domani per raccogliere al meglio a tutti. Io da saggio non ci penso a domenica. Domani forse tre o quattro cambi contro lo Spartak Mosca”

14,19 – Luciano Spalletti: “Gli infortunati? Stanno recuperando, chi sta facendo il differenziato è perchè è il metodo del nostro preparatore Sinatti. Dispiace non poter avere nella lista Ghoulam, ma lui è uomo squadra, perciò non è arrivato il terzino sinistro. Lui come Insigne mi facilitano il lavoro”.

14,15 – Finisce Insigne, ora tocca a mister Luciano Spalletti: “Cosa mi aspetto? Di proseguire questo momento positivo. Dovremo concretizzare di più sotto porta. Stiamo lavorando in maniera costante per cercare di avvicinarsi al calcio europeo, costruendo dal basso, principi di poter segnare più gol. Su Lozano dico che è un ragazzo splendido come il resto del gruppo e si trova a pennello. La condizione non era al top, a causa dell’incidente subito, lo vedo nell’ambiente giusto come Osimhen”

14,13 – Lorenzo Insigne: “Sul rinnovo del contratto, dico che non ci penso, ho un altro anno di contratto, senza distrazione, altrimenti non rendo al meglio. Per questo ci pensa il mio agente e il club”

14,10 – Lorenzo Insigne: “Osimhen? E’ un giovane fortissimo, può migliorare, ma ha ampi margini di crescita. Io ho un ottimo rapporto con tutti, con Victor meno, perchè io non parlo inglese (ride n.d.r.). Noi abbiamo vinto l’Europeo, portiamo il nostro bagaglio d’esperienza, come il resto della squadra. L’unico non contento il mister, quando ci sono le nazionali, ma questo fa parte del gioco”. 

14,07 – Lorenzo Insigne: “Il rinnovo? Sono sereno, penso al bene del Napoli, cerco sempre di dare il massimo. A Me brucia davvero tanto non essere andato in Champions, cela dovevamo fare. In rosa abbiamo diversi giovani bravi, ma ancora non sanno di esserlo. Quello che mi fa piacere e che ci divertiamo. Sul gol io dico che non ci penso, poi se arriva meglio ancora”.

14,05 – Lorenzo Insigne: “A Leicester sapevamo che era dura, siamo rimasti calmi nonostante il doppio svantaggio. Lo Spartak Mosca? Non meritava di perdere contro il Legia, verranno qui per vincere e noi non dovremo farci trovare impreparati. Sulle 400 gare con questa maglia, sono felice perchè da napoletano è un grande onore e felice al tempo stesso”.

14,02 – Lorenzo Insigne: “Io sto bene come il resto dei compagni di squadra. Oggi abbiamo fatto un grande allenamento prima della sfida di domani. Dobbiamo restare concentrati, con i piedi per terra e lavorare al meglio per le sfide che ci aspettano, per ottenere la vittoria. Il mister? Mi ha dato consigli, ma che restano in privato. Avevamo un potenziale ma non l’abbiamo mai espresso”. 

Questo pomeriggio, all’interno della sala stampa del Training Center Konami di Castel Volturno, alle ore 14,00, ci sarà la conferenza stampa del tecnico Luciano Spalletti e del capitano Lorenzo Insigne. Si presenterà la sfida contro lo Spartak Mosca, valevole per la seconda giornata di Europa League, fischio d’inizio ore 18,45. Ilnapolionline,com vi terrà informati in tempo reale,

La Redazione

Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.