Guerra tra UEFA e FIFA. Mondiali ogni due anni è pericoloso

0
La guerra aperta tra la Uefa e la Fifa sulla Coppa del Mondo ogni due anni continua e ieri ha visto andare in onda una nuova puntata: attraverso un duro e polemico comunicato emesso al termine del Comitato Esecutivo svolto a Chisinau, in Moldavia, Ceferin e la Uefa hanno ribadito con forza la loro contrarietà all’organizzazione ogni biennio di un Mondiale.
«In attesa di conoscere i risultati dettagliati dello studio commissionato dal Congresso Fifa nel maggio scorso, la Uefa prende atto che la Fifa ha proposto di raddoppiare la frequenza delle fasi finali di Coppa del Mondo (dal 2028 e della fase finale di Confederations Cup dal 2025); oltre a una ristrutturazione massiccia delle date riservate alle nazionali. Siamo grati dell’attenzione riservata al Campionato Europeo e della proposta di raddoppiare la frequenza della fase finale; ma preferiamo trattare una materia così delicata con un approccio globale anziché speculativo».
La parole di guerra dell’Uefa
Ed eccoci alle bordate: «La Uefa è delusa della metodologia adottata: una simile riforma comporta diversi pericoli concreti tra i quali la perdita di fascino e di valore della manifestazione calcistica più importante del mondo, il rischio di sostenibilità per i giocatori, costretti a partecipare ogni anno a tornei estivi ad alta intensità, e l’assenza di spazi esclusivi per i tornei femminili. Queste sono solo alcune delle serie perplessità che non possono essere dissipate semplicemente con slogan promozionali. Siamo del parere che il futuro del calendario internazionale debba essere soggetto a una consultazione tra la Fifa, le confederazioni e gli stakeholder. Il 14 settembre, la Uefa e le sue 55 federazioni hanno chiesto alla Fifa di organizzare un incontro speciale per poter esprimere le loro preoccupazioni. Ad oggi non abbiamo ancora ricevuto risposta».
Il 30 la Fifa ha fissato una riunione con tutte le sue 211 Federazioni, dunque non “in esclusiva” con quelle della Uefa.
Fonte: CdS di Andrea Ramazzotti
Potrebbe piacerti anche

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.